Italia da Record! Gli espatriati Italiani sono la peggior comunità al mondo.

L'Italia si aggiudica anche l'ultimo posto per l'efficienza dei servizi consolari.

0
4299
espatriati italiani peggiori mondo

Secondo una recente pubblicazione di Penn (University of Pensylvenia), agli italiani aspetta due premi. Il primo è come peggior comunità all’estero. L’ultimo, ma non per importanza è per la scarsità dei servizi consolari.

L’Italia è una bellissima nazione, ma purtroppo gli italiani non sempre sono affidabili e amichevoli. La comunità italiana sta aumentando la brutta reputazione nel mondo. In passato gli Italiani erano famosi per la bellezza degli uomini e donne, l’eleganza, la cucina, la professionalità, i latin lovers, ma anche la mafia. Gli Italiani all’estero erano una comunità unita, giocosa, che si aiutava reciprocamente. Vedi le grandi comunità del passato presenti a New York, Londra, Melbourne. Oggi è una realtà totalmente diversa. Una comunità pronta a scontrarsi, farsi la guerra. Gli italiani non si aiutano più tra loro, ma si vanno contro. Se qualche connazionale ha successo in un determinato paese, gli altri connazionali non sono contenti, ma gelosi, invidiosi e gli remano contro. C’è anche tanto razzismo nella comunità stessa. In ambito lavorativo dove ci si potrebbe aiutare a vicenda, con salari anche più alti, orari più flessibili, aiutandosi tra italiani, loro fanno l’opposto cercando. L’italiano vede l’altro italiano come pollo da spennare o sfruttare. Come se ancora fossero in Italia. Tutto questo è assurdo. Tradizioni, empatia, unione fraterno, la distanza dalla propria terra natia non sono elementi a sufficienza per rendere l’Italiano un uomo migliore. Non ci stupisce che molti italiani vogliono rifiutarsi di lavorare o avere a che fare con i propri connazionali all’estero. L’italiano medio da colpa all’Italia, da colpa alla politica che italiana che questa bellissima nazione va sempre più in malora, quando la realtà dei fatti è che il vero problema è l’italiano che non vuol crescere, non vuole istruirsi, non vuole imparare a saper vivere civilmente, rispettando gli altri e soprattutto essere veramente orgogliosi della propria nazionalità. Andando contro ad un proprio connazionale, non aiutarlo, significa sputare in faccia a se stessi e non essere in grado di amare e rispettare gli altri. Di essere egoisti e pensare solo a se stessi.

I social networks che avrebbero dovuto essere di aiuto e supporto anche per una comunità di espatriati, in questo caso, in quello italiano, si evince l’odio, la frustrazione. Admin dei gruppi Facebook che spesso oltre a dare falsa informazione, eliminano o bloccano persone, annunci seri di lavoro, soltanto per loro gelosia nei confronti degli Italiani che, con difficoltà, hanno ottenuto una posizione importante. Commenti pieni di odio e frustrazione sotto ogni quesito, anche il più banale. L’opposto delle altre comunità come la comunità Spagnola, Cinese, Romena, Israeliana, Turca, Greca, dove si aiutano a vicenda come una vera comunità dovrebbe fare.

Un altro premio che va all’Italia è quello dei servizi consolari. I peggiori consolati italiani nel mondo sono a Londra, Ginevra, Zurigo, Nizza, Lione, Parigi, Marsiglia, Barcellona. L’emissione di un passaporto in scadenza o scaduto può impiegare anche un anno.

red bull adv ch news 24
swiss air adv ch news 24
Everything your business needs